Giuseppe Tornatore alla riapertura del Museo Guttuso a Bagheria

villa-cattolica-museo-guttuso-65

Riapertura in grande stile per Villa Cattolica-Museo Guttuso di Bagheria, in provincia di Palermo. Questo straordinario scrigno di arte contemporanea brilla come una stella nel bellissimo “cielo culturale” di Sicilia. La struttura, chiusa un anno e mezzo fa per lavori di restauro, torna ad offrirsi in tutto il suo splendore, diventando più accessibile, multimediale e luminosa. Effetti speciali e personaggi famosi all’inaugurazione nella nuova veste: Giuseppe Tornatore, Pif, Francesco Scianna ed altri ancora. Sfavillante la cerimonia cui hanno assistito, fra giochi di luci e colori, fuochi d’artificio e coinvolgenti melodie. Una miscela preziosa di atmosfere, che ha incorniciato degnamente il gioiello bagherese, toccando le corde emotive dei presenti, letteralmente conquistati dal fascino delle opere custodite all’interno e dal pregio dell’allestimento, gestito in modo elegante in ogni particolare. Il nuovo allestimento, curato da Dora Favatella Lo Cascio, già direttrice del Museo, consente una migliore esposizione delle 1.500 opere, catalogate fra dipinti, sculture, carteggi e manifesti cinematografici. Non manca lo spazio dedicato ai carretti siciliani e alla fotografia. Cuore espositivo è l’imponente collezione del maestro Renato Guttuso, esposta al pubblico tra il primo e il secondo piano del corpo di fabbrica centrale, con tanti disegni firmati dal pittore bagherese.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *