Effetti speciali e cinema: miracoli tecnologici

Gli effetti speciali e il cinema di animazione hanno un indirizzo di riferimento: StudioRain. Ho avuto il privilegio di visionare in sede alcuni lavori di questa splendida realtà. Sono rimasto a bocca aperta. Pur operando in ambito tecnologico, mi sono reso conto di una capacità di produrre eccellenza che segna nuove frontiere.

Già comincio a immaginare nuovi scenari, dove l’impossibile prende forma nell’universo dorato del cinema. Ho visto nascere dei personaggi, crescere delle città, ambientare delle scene in contesti storici intonati alla trama.

Ho visto azioni attuali riportare nel passato, attori di oggi traghettati in un’epoca remota. Ho visto edifici risorgere in tutto il loro splendore, interi quartieri nati a nuova vita. Ho visto spuntare il mare dove c’erano i boschi, fiumi di gente dove non c’era nessuno. Ho visto rinascere teatri e monumenti. Ho visto spuntare sfondi inesistenti, cornici ambientali perfettamente recuperate dove oggi, magari, restano solo i ricordi. Tutto con un realismo incredibile. Certe cose, se non si vedono, non si possono capire (e non basta il breve video di accompagnamento al post). Dico solo che c’è da rimanere a bocca aperta.

Il futuro è già nel presente e non è il frutto di effetti speciali, anche se questi sono l’arte suprema del laboratorio messo in piedi da Salvo Carramusa. Nel suo atelier si creano contesti, parti, giochi di prestigio tecnologici, per film, cartoni animati, fumetti e pubblicità. Con lui si sperimentano anche formule nuove di “motion performance”. I primi a scoprire il suo genio furono Carlo Di Palma, direttore della fotografia di Woody Allen, e Sergio Bonelli, mitico editore di Tex.

Oggi StudioRain collabora con grandi nomi dello scacchiere nazionale e internazionale, come il respiro dei prodotti su cui lavora. Questa splendida realtà (con sede a Londra, Milano e Palermo) usa gli effetti speciali per creare scene spettacolari nel più spinto stile hollywoodiano ma anche per la costruzione di fotogrammi normali. Anzi, è proprio in questo ambito che la sapienza dell’innovazione viene maggiormente utilizzata, per affinare e contestualizzare le opere. Dopo la visita, mi sono reso conto del futuro del cinema ed ho capito quali sono i percorsi professionali da seguire per crearsi qualche possibilità in più nell’affascinante mondo che mi sta a cuore.

Foto | Facebook.com

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *